Curiosità6 segni che hai trovato qualcuno a cui non dovresti mai rinunciare

21/02/2018 - 10h

Quando avevo 8 anni, ho trovato un test interessante in una rivista per bambini su quanto bene conosci i tuoi genitori. Ricordo che poi sono corsoa con il test in mano da mio padre: dovevamo rispondere alle stesse domande e poi confrontare le risposte.

Ricordo che ero molto sorpresa di quanto poco sapessi dei miei genitori, ma soprattutto rimasi stupita dalla risposta a una domanda: "Chi è il migliore amico di tuo padre?".

Per qualche ragione scrissi  mio zio, con cui papà lavorava insieme. Papà fu sorpreso e chiese perché l'avessi deciso. "Perché siete entrambi uomini e lavorate in un unico posto", rispondo in modo ingenuo.

"Beh, siamo davvero amici io e lui, ma la mia migliore amica è tua madre." Ero scioccato Onestamente. Per qualche ragione, non me lo aspettavo assolutamente.

Solo quando ero più grande ho capito questo. E da allora è diventato il criterio più importante per il mio futuro marito: prima di tutto deve essere il mio migliore amico.

E ci sono diversi segnali che aiuteranno a capire se è cosí:

1. Quando succede qualcosa nella tua vita, buono o cattivo, è la prima persona con cui vuoi parlare.

Per me, mia madre era sempre una tale persona e, sebbene fosse rimasta una delle mie migliori amiche, ero leggermente presa da mio marito. Quando succede qualcosa al lavoro, non posso aspettare la sera quando lo dico a mio marito. Quando imparo qualcosa di negativo e ho bisogno di condividerlo con qualcuno, mi fido sempre di mio marito.

2. Viene sempre per primo nel tempo libero.

Certo, ho degli amici e mi piace molto passare del tempo con loro. Ma se di fronte a me  vi è stata una scelta su cui trascorrere del tempo insieme, 9 volte su 10 sarà con lui. Credo che dovrebbe essere così. Io lo amo più di ogni altra cosa, e non avrei mai sacrificato un pernottamento insieme neanche da fiidanzati. Posso fare un'eccezione, ma le mie priorità parlano da sole: lui è il mio unico. Sono sempre interessato a lui.

3. Possiamo scherzare insieme.

È semplicemente un suicidio stare in una relazione dove non c'è divertimento. Io e mio marito abbiamo ancora litigi leggeri, oppure possiamo ridere con una stupida battuta.

Balliamo in cucina, cuciniamo insieme la cena e corriamo a piedi nudi sotto la pioggia.  

4. Quando mi sento male, vado da lui.  

Tutto ciò di cui ho bisogno, nei momenti difficili, è che mi ha abbracciato e ho pianto con lui.

So che posso sembrare pietosa con lui, posso dire tutte le stupide ragioni delle mie lacrime, ma mi amerà ancora.  

5. Mi conosce ancora meglio di me stessa.  

Non chiede mai quello che voglio per un compleanno o un nuovo anno.

Mi ascolta così attentamente e così bene che ricorda quello che ho detto una o due volte, il che fa esattamente quello che volevo.  

6. È tutto ciò di cui ho bisogno.  

Quando mi immagino con i capelli grigi, le gambe storte e il collo flaccido, mi vedo ridere accanto a lui, vecchio e rugoso.

Ci solleticheremo ancora, balleremo in cucina e cammineremo scalzi sotto la pioggia.

Tags
6 segnivitauomodonnapersona unicaamiciziafamigliaamoremai rinunciare