CuriositàCiò che distrugge la relazione è la mancanza di rispetto, non di amore

26/10/2018 - 11h

Le relazioni finiscono per una serie di motivi. Alcuni per la gelosia eccessiva, altri a causa di una cura esagerata, altri per mancanza di rispetto, ma difficilmente solo per mancanza di amore.

Molte volte abbandoniamo la barca pur amando molto, ma il rapporto ha subito così tanti maltrattamenti che non c'è modo di continuare. Constazione: le relazioni sono influenzate da come l'altro ci tratta, che sia buono o cattivo. Se l'amore ben curato dura una vita, maltrattato dura per settimane.

È interessante confrontare dall'inizio alla fine la relazione. All'inizio le persone sono gentili, educate e si preoccupano l'una dell'altra. Lasciano anche quel senso di eternità nella storia. Ma al primo litigio, mancano di rispetto al compagno crudelmente, come se non avesse sentimenti per lui. 

Ad un certo punto la società ha predicato che è sufficiente amare per una relazione duratura. E la gente ci credeva. E la cura? E l'affetto? E il rispetto?

La verità è che le persone hanno perso il rispetto per gli altri e, nel calore delle loro emozioni, usano offese come qualcuno che usa una mitragliatrice con l'intenzione di uccidere.

E uccidono davvero. Uccidono il rispetto, l'amore, la volontà di continuare. Alcune relazioni, anche se non portano alla morte, lasciano segni profondi sulle anime delle persone.

Tags
emozioniamorerelazionemancanzarispettodistrugge