CuriositàCome sei diventato quello che sei oggi?

19/09/2018 - 11h

È necessario fare una vera riflessione, senza giudizi o colpe, e cercare di capire chi siamo veramente.

Se non ti piace qualcosa di te stesso, è inutile dare la colpa al modo in cui sei cresciuto o al male che hai fatto una volta. Puoi e devi cambiare ciò che non ti piace, cambiare ciò che non ti rende felice.

Quello che importa è quello che fai con quello che ti hanno fatto, è perfetto per una riflessione su chi sei diventato.

Le scelte sono sempre vostre:

La paura di soffrire o di far soffrire qualcuno può spesso paralizzare una persona e anche volere che sia diversa, alcune persone finiscono per accettare come normale e sicuro il modello di vita e/o le relazioni di altre persone, senza rendersi conto che stanno già soffrendo, dal momento che vanno contro la loro stessa natura, non vivono pienamente, ma provano a copiare ciò che è stato detto in modo giusto.

La felicità non ha prescrizione, è inutile fare tutto come fa l'altro e aspettarsi che tu sia felice come immagini che l'altro sia.

Spesso non ce ne rendiamo conto, ma ripetiamo i modelli di vita degli altri senza nemmeno chiederci se è davvero il modello di vita che ci farà bene, se saremo felici, se siamo d'accordo con questo modello e semplicemente viviamo in questo modo perché così ci aspettiamo di vivere.

Se non ti piaci e soffri per quello che sei, fermati e pensa al motivo per cui sei quello che sei, devi chiederti se sei veramente felice e cosa è bene per te.

Se qualcosa non ha funzionato ad un certo punto della tua vita e ora ti ritrovi a vivere una vita che non ti fa bene, è il momento di rovistare attraverso tutto il casino dei sentimenti, ripulire e lasciare solo ciò che è buono, che ti rende davvero felice.

È necessario trovare il modello ideale di vita per poter vivere pienamente e felicemente. La tua felicità non può essere consegnata nelle mani di altre persone, solo tu puoi renderti una persona felice.

FERMATI, PENSA SOLO ALLA TUA VITA!

Suggerisco che per un momento ti dimentichi di altre persone e pensi solo a te stesso. A questo punto, fai una valutazione del tuo passato e presente. Una volta effettuata la valutazione, vedi se sei sulla buona strada per avere il futuro che hai sempre sognato.

Se la risposta è no, dimentica il passato e pianifica come cambiare il presente. Solo allora camminerai verso il futuro che desideri.

Puoi essere chi vuoi essere, ma prima devi decidere di esserlo.

Tags
vitaesserecomevuoifelicitápassatofuturodesideriodestinovitaaltruitestessopuntovalutazionedimenticarepersonesognarepassarecamminarepaurasoffriremodellovitarelazionialtrepersonesoffrendomomentocontronaturaviverepienamentemodogiusto