PensieriCome superare il dolore per la perdita di una persona cara

26/06/2018 - 23h

La perdita di una persona cara genera molti sentimenti come: rabbia, dolore, depressione, tristezza, paura, solitudine e sono determinati dalla natura del legame che ci unisce a lui e le circostanze con cui si è separato dalla nostra vita. Genitori, madri, fratelli, amici, la morte è qualcosa che ci accompagna nel corso della nostra esistenza, quindi imparare a superare il dolore per la perdita di una persona cara è un dovere e un compito essenziale da imparare.

In psicologia, il lutto è definito come un processo attraverso il quale viaggiamo quando perdiamo una persona amata, la cui intenzione è riconoscere il dolore che la perdita ci causa. Bisogna accettare che ci ferisce, accettare le assenze, accettare il fatto che non ci sia più, manifesta il dolore e ritorna alla realtà e al tuo ordine delle cose.

Processo per superare il dolore

Il dolore comprende una serie di fasi successive che, man mano che si risolvono progressivamente, portano al loro superamento, questi sono alcuni suggerimenti per riconoscere e imparare ad affrontare ogni fase, con sè stessi o con gli altri:

Negazione

Una sensazione di incredulità prende il sopravvento, i nostri pensieri e le espressioni o pensieri nascono come ad esempio: "Questo non può essere, è impossibile, non è morto", queste sono le frasi che caratterizzano questa fase, quella sensazione di incredulità! Sarà dato in quantità maggiori o minori a seconda della natura della morte, dell'età e della maturità emotiva. 

Segui i seguenti passi:

- Esercitati a parlare per dire come stai, prova a ricostruire le fasi prima e dopo la perdita. 

- Partecipa alle cerimonie funebri, parla agli altri del tuo dolore. La chiave qui è di rendere consapevole il fatto della scomparsa fisica.

- Resta in compagnia di familiari e amici.

- Piangi.

 Rabbia e disperazione

Questo stadio è accompagnato dal sentimento di rabbia per l'ingiustizia, farai parte di un palcoscenico in cui sarai arrabbiato con il mondo, con Dio e con il defunto. Genererà discussioni, cause legali, ma indubbiamente indica che hai superato la fase di rifiuto. Hai accettato che il tuo familiare o il tuo amico sia scomparso fisicamente in modo permanente. Frasi come: è un'ingiustizia! Perché io? Perché lui? Seguiranno questa fase. Tieni presente i seguenti suggerimenti:

Disperati, urla, combatti, lascia che la tua rabbia si sviluppi completamente perché questa fase è temporanea e necessaria, è importante che chi vive intorno a chi attraversa questa fase, rispetti il momento che sta vivendo e offra il suo tempo per far sfogare tutta questa rabbia, senza giudicare.

Accettazione e adattamento

Lasciar andare qualcuno che amiamo tanto è una sfida, ma arriva il momento in cui dobbiamo farlo, lasciarci andare, insegnarci che tutto nella nostra vita è impermanente e fugace, l'attaccamento alle cose e alle persone è ciò che ci fa soffrire in questa fase, queste premesse diventano consapevoli e lasciano spazio alla tristezza che è una parte molto importante del duello, perché dà chiusura al palcoscenico, dipenderà da diversi fattori per superarla, come piangere e lasciar andare il passato per modellare una nuova vita. 

Devi quindi:

Ricominciare

Elabora le fasi che hai attraversato dalla morte fino ad oggi, cammina a riposo e prepara il tuo personale rito d'addio, organizza le tue cose, fai il boot e classifica gli oggetti, butta e conserva oggetti, pulisci, guarda le foto e scegli, alla fine smetterai di piangere, quando ciò accadrà, fai un nuovo piano di vita, cambia la tua stanza, sposta i mobili, è il momento di ricominciare, dopotutto, i nostri cari non smetteranno mai di accompagnarci, saranno sempre in noi come faranno parte di noi attraverso i ricordi. Spero che questo articolo ti aiuti a capire come superare il dolore per la perdita di una persona cara.

Vai avanti, continua, ci sono nuove esperienze per te.

Tags
morteluttosuperaredoloreurlapiantigridadisperazionenuovoinizioaccettazioneadattamentoricordianimadefuntivicinifamigliacompagniaamicinegazione