PensieriLa paura di essere single

18/09/2018 - 15h

Alcune persone credono che se una persona non è in una relazione, dovrebbe essere sola e infelice. Come risultato di questo scenario vi è la paura che inducono le persone ad avere relazioni che non sono adatte e che non portino gioia.

C'è anche una ricerca che si concentra sulla "singolarità", un termine che descrive un sentimento anti-mostruoso. L'unicità può portare a "singoli adulti nella società contemporanea ad essere bersaglio di stereotipi, pregiudizi è discriminazione".

Quindi non solo le persone si preoccupano di essere single, ma coloro che sono single sono giudicati per questo. 

La ricerca

La ricerca mostra che le persone si accontentano di un rapporto per paura di essere single. Spielmann ha definito la paura di essere single come:

"Preoccupazione, ansia o angoscia per l'esperienza attuale o prospettica dell'essere senza un partner romantico".

Questa angoscia può essere sperimentata da coloro che non sono in una relazione e coloro che sono attualmente in una, ma si preoccupano della loro stabilità o mettono in discussione la loro longevità. 

Sebbene la maggior parte della ricerca abbia focalizzato questa ansia sulle donne, gli autori osservano che gli uomini e le donne possono provare disagio quando si tratta di essere single perché entrambi i sessi hanno un intrinseco bisogno di trovare e mantenere le relazioni intime.

Risultato della ricerca

Più paura aveva una persona, meno probabile sarebbe stato per lui porre fine a una relazione in cui si trovava anche quando non era soddisfatto.

Le persone che hanno paura di essere single si accontentano, è ciò può ulteriormente perpetuare l'idea che essere single porti l'infelicità.

Tags
emozionirelazionerapportosinglepaurasolitudineinfelicità