PensieriQuando umilii altre persone, rifletti solo l'infelicità del tuo cuore.

20/09/2018 - 15h

In pratica tutte le scelte che prendiamo, dobbiamo condividerle con qualcun altro. Questa realtà ci incoraggia a sviluppare nuove relazioni e incontrare persone diverse.

Alcune delle relazioni che creiamo sono positive, con persone gentili e disinteressate che condividono le loro esperienze con noi e ci aiutano a evolvere. Tuttavia, spesso dobbiamo anche relazionarci con persone che sono fredde, insicure, che ci criticano, ci buttano giù e danno per scontato le nostre speranze.

Queste persone che si divertono a vederci tristi e immotivati hanno spesso un problema con se stesse che non possono risolvere.

Di solito è un complesso di inferiorità che ti fa sentire più piccolo di alcune persone e approfitti di una posizione privilegiata per umiliarle.

Questo comportamento può anche essere motivato dall'insicurezza personale, che viene ridotta al silenzio per un po', quando umili un'altra persona per sentirti superiore.

Qualcosa che deve essere chiarito, tuttavia, è che umiliare le altre persone non mostra superiorità. Al contrario, riflette solo l'infelicità che si vive dentro. Fare del male a qualcuno non è un atteggiamento ammirevole, ma un lamento, perché caratterizza una persona frustrata con se stessa, che non riesce a vedere quelli che gli stanno attorno con successo.

Dobbiamo valutare le nostre relazioni con le persone che ci trattano in questo modo e anche monitorare i nostri comportamenti con quelli che ci circondano. Rifletti se il tuo disprezzo per qualcun altro non è solo un modo di autoaffermazione.

Nulla di buono può venire da un trattamento umiliante. Non otterremo rispetto, successo o felicità ferendo gli altri.

Né diventeremo più forti, né cureremo le nostre ferite emotive. Atteggiamenti come questo ci allontanano dal successo.

Se questo tipo di atteggiamento è ciò che ci dà un senso di riconoscimento e di importanza, dobbiamo ri-significare le nostre vite e cercare aiuto per trovare un percorso che sia veramente positivo e permetta la nostra evoluzione, perché ferire l'altro non dovrebbe mai essere fonte di gioia e soddisfazione.

Chiunque sia mai stato umiliato sa quanto sia dannoso per la sua qualità di vita perché può portare a una bassa autostima, mancanza di auto-accettazione, isolamento, perdita di speranza in nuove relazioni e persino in condizioni come la depressione.

È necessario rendersi conto che questo tipo di comportamento non è buono per nessuno, porta solo più negatività alle nostre vite.

Sbarazzarsi di comportamenti tossici e portare più luce nelle vite degli altri. La vita è molto più bella quando diffondiamo il bene.

Tags
personeumiliarealtririfletteinfelicitácuorenuoverelazionicondizionicomedepressionepositivopermettaevoluzionefontegioiasoddisfazionedannosoqualitávitabassaautostimaisolamentoaccettazionesperanzacondizionievoluzionericonoscimentoimportanzaatteggiamentoammirevolemonitorarecomportamentidisprezzoattornosuccessoapprofittaposizioneprivilegiataumiliarleinsicurezzapersonale