CuriositàLe 10 punizioni più crudeli al mondo alle donne infedeli. Alcune esistono fino ad oggi:

07/09/2017 - 09h

Ogni tradimento genera un dolore incommensurabile a chi è stato tradito, in un primo momento c'è un desiderio di vendette quasi incontrollabile, ma nulla giustifica l'uso della violenza per cercare di risolvere questo problema, ma tanto meno la morte di una persona.

Tuttavia, in alcune parti del mondo le cose non stano molto bene quando si tratta di questo argomento, in questi paesi ci sono culture, credenze e leggi molto dannose alle donne che tradiscono i loro partner, alcune pratiche durano esistono da secoli.

In questo articolo mostreremo le dieci punizioni più crudeli praticate contro le donne che hanno tradiscono i loro compagni. 

1- India rural

In India, le donne che tradiscono i loro partner sono messe a oggetto di abusi in gruppo da più di 10 uomini, tutti questi uomini dovevano essere abitanti del proprio villaggio. Questa punizione è stata applicata anche alle donne sposate che avevano commesso adulterio.

2- Islam - Rajm

Questa punizione è forse la più conosciuta: lapidazione. Questo è quello di seppellire la donna fino all'altezza del suo seno, dopo, il marito tradito con i membri della famiglia, buttano sassi fino a quando la donna non muore.

3- Antica Thailandia

Questa punizione è una delle più crudele. Secondo Tull.tv, la donna era intrappolata in una gabbia, dopo portavano un elefante maschio per cercare di procreare con lei nella stessa stessa gabbia. La donna finiva per morire a causa di abusi dall'animale.

4- Antica Mongolia

Se l'uomo potesse dimostrare che sua moglie lo aveva tradito, aveva il diritto di tagliarla in due parti.

5- Antica Corea

In Corea del passato riempivano il corpo della donna infedele con aceto. Quando il corpo si gonfiava, l'uomo tradito la colpiva a pugni fino la morte.

6- Antica Africa

In questa regione sia la donna infedele che l'amante venivano lanciati da una montagna.

7- Islam

Tra le numerose punizioni che esistono nell'Islam è sottoporre le donne infedele a 100 cinghiate..

8- Tribù antiche di Papua Nuova Guinea

In queste antiche tribù, l'uomo tradito poteva decapitare l'amante della moglie, ma prima l'amante doveva tagliare le dita della donna e per di più, mangiarle.

9- Antico medio oriente

Le donne soffrivano mutilate nelle loro parti sensibili del corpo come l'addome, i seni e le parte intime, dopo il marito introduceva del piombo nelle ferite e nel ventre della donna.

10- Antica Turchia

In Turchia il marito tradito e chiunque nella sua famiglia avevano il diritto di pugnalare la donna, finivano solo quando la donna era morta.

Tags
donnepunizioniinfedele
Loading...