Pensieri"Mi sono sposata con te, non con la tua famiglia!"

06/11/2017 - 21h

Siamo noi a scegliere la persona, che vogliamo faccia parte della nostra vita, ma non possiamo scegliere le persone che circondano il nostro uomo, o la nostra donna! Non possiamo scegliere la sua famiglia, i suoi amici, o il suo vissuto, queste cose non le scegliamo, ma se decidiamo che quella persona è giusta per noi la accetteremo e accetteremo anche la sua famiglia. 

"Tutte le famiglie felici si assomigliano tra loro, ogni famiglia infelice è infelice a suo modo." 

I familiari e gli amici del partner possono tuttavia interferire nella relazione, provocando nella peggiore dei casi la rottura del rapporto. Molto spesso le gelosia, influenzano la coppia e se uno dei due partner è una persona che non riesce ad imporre la sua opinione chi gli sta intorno riuscirà a scavalcarlo! 

Scegliamo un partner fermo nelle decisione, che sappia quello che vuole e che non si faccia influenzare dall'esterno!

Molto spesso le coppie che vivono una relazione distante o si ha un rapporto negativo con la famiglia di lui o lei si sente dire: "Ho sposato te, non la tua famiglia!"

Tuttavia, quando accettiamo di condividere la vita con il partner accettiamo anche quello che lo circonda. Andare, o meno, d'accordo con il partner può dipendere da diversi fattori, perchè ogni famiglia è un mondo a sè. Un conto è vivere lontano dai familiari, altro è vivere a pochi chilometri o, addirittura condividere la stessa casa. In quest'ultimo caso è una vera tragedia, specie se con la suocera non scorre buon sangue!!

Non è difficile, tuttavia, stabilire un legame più stretto con la famiglia acquisita, in questi casi la vita di coppia sarà molto serena e tranquilla. In altri casi, la convivenza con la famiglia acquisita è una vera e propria prigione.

Questo si verifica quando i genitori vedono i loro figli come esseri "indifesi" e di conseguenza tendono ad assumere un atteggiamento iperprotettivo nei confronti del figlio o figlia. In ogni caso, questo non ha alcuna conseguenza se il figlio non lo permette. Bisogna sempre stabilire una certa distanza con i genitori, in modo tale che i figli possano vivere la loro vita indipendentemente dall'influenza di un famiare.

Le rispettive famiglie sono molto importanti per la coppia, sono le loro radici, ma è necessario mettere delle distanze, in modo da evitare interferenze da parte di terze persone. E' molto importante per la coppia stabilire una relazione sana e andare d'accordo con le rispettive famiglie. Inoltre, è di fondamentale importanza la comprensione e accettazione della famiglia dell'altro, nonchè anche del partener. 

Tags
Coppiafamiliariinterferenzerottura