Poesie"Carpe Diem", l'incredibile poesia di Walt Whitman che ci incoraggia a lottare per i nostri sogni

04/09/2018 - 22h

Giornalista, saggista e anche poeta, considerato da molti uno dei più grandi poeti degli Stati Uniti, e anche di tutta la moderna letteratura occidentale, continua a ispirare il mondo con la sua saggezza tradotta in parole.

Portiamo oggi un poema davvero sorprendente di Whitman chiamato Carpe Diem. Questa è un'espressione in latino, che significa godersi il giorno (momento). Al giorno d'oggi, è usato in un contesto positivo, ottimistico, ma la sua origine non è così felice. Al tempo del declino dell'Impero Romano, il termine Carpe Diem rappresentava "ogni uomo per sé", mostrando l'instabilità e l'insicurezza di ogni nuovo giorno.

Il poema ci fa riflettere sulla necessità di vivere intensamente ogni giornata, imparando le nostre lezioni e muovendoci verso i nostri sogni e la nostra crescita personale.

Poiché la vita non è eterna, dobbiamo vivere in autenticità, fedeli al nostro scopo.

Leggi qui sotto e rifletti sulle sagge parole di Walt Whitman.

Carpe Diem (Walt Whitman)

Goditi la giornata! 

Non lasciarla finire senza crescere un po'. 

Senza essere stato felice, senza aver nutrito i tuoi sogni. 

Non essere sopraffatto dallo scoraggiamento. 

Non permettere a nessuno di negarti il diritto di esprimerti, il che è quasi un dovere. 

Non abbandonare il tuo entusiasmo per rendere la tua vita straordinaria. 

Non mancare di credere che le parole e la poesia possano cambiare il mondo. 

Perché qualunque cosa accada, la nostra essenza rimarrà intatta. 

Siamo esseri umani pieni di passione. 

La vita è deserto e oasi. 

Ci abbatte, ci fa male, ci insegna, ci rende protagonisti della nostra storia. 

Anche se il vento soffia contro, il potente lavoro continua, è possibile cambiare una stanza.

Non smettere mai di sognare, perché solo nei sogni l'uomo può essere libero. 

Non cadere nel peggiore degli errori: il silenzio. 

La maggior parte delle persone vive in un silenzio terribile. Non rassegnarti o fuggire. 

Valorizza la bellezza delle cose semplici, se riesci a fare belle poesie, su piccole cose. 

Non attirare le tue convinzioni. 

Tutti abbiamo bisogno di essere accettati, ma non possiamo remare contro noi stessi. 

Trasforma la vita in un inferno. 

Goditi il panico che ti fa avere una vita. 

Prova a viverlo intensamente senza mediocrità. 

Pensa a te stesso come futuro e affronta il compito con orgoglio e senza paura. 

Impara dalle esperienze di coloro che ci sono passati prima possono insegnarti.

Non lasciare che la vita passi senza che tu abbia vissuto!

Cosa hai pensato? Quelle parole ti hanno insegnato qualche lezione o ti hanno fatto riflettere? Commenta qui sotto e condividi questo articolo per ispirare ancora più persone!

Tags
carpediemwaltwhitmanpoesiaemozioniviverebenepauraansiacompitoorgoglioinsegnamentoesperienzecrescitafelicitàsogniscoraggiamentonegazionedirittiesprimertidovere