Curiosità7 cose che le persone con bassa autostima fanno sui social network

27/08/2018 - 15h

Se sei tra gli utenti ordinari dei social network, è normale visitare diversi siti per conoscere le notizie, interagire con gli amici e far sapere al mondo cosa sta succedendo nella tua vita. Anche se questo può sembrare divertente, queste comunità non genera solo esperienze positive. I giovani che usano le reti più spesso hanno una probabilità 2,7 volte maggiore di soffrire di qualche forma di depressione.

1. Molti selfie

La moda dei selfie è iniziata alcuni anni fa, e anche se elementi come il famoso selfie stick non sono più usati, la verità è che il selfie è una realtà del nostro tempo. La situazione è pericolosa quando una persona pubblica quotidianamente una o più foto su uno specifico sito web. Se sono anche molto simili, non è difficile dedurre che l'argomento in questione sia un problema di autostima.

2. Indirette

Questo è un altro fattore che la maggior parte degli utenti ha già utilizzato. Riguarda i messaggi o anche i "suggerimenti" che lasciamo in pubblico, ma che sono effettivamente indirizzati a un particolare conoscente senza menzionarlo o chiarire cosa intendi. Un'azione molto infantile che dimostra l'incapacità di affrontare un problema interpersonale. Un isolamento della realtà che ha una piccola via di fuga nelle punte, ma questo causa solo più equivoci.

3. Non essere se stessi

Una gran parte delle patologie legate alla personalità, è il desiderio di accettazione del gruppo, senza pensare alle possibili conseguenze. Ecco perché così tante persone iniziano a partecipare alle sfide e alle mode divertenti che appaiono durante tutto l'anno. Quel che è peggio è che alcuni di essi possono rappresentare un pericolo per l'integrità fisica o emotiva della persona che li sottopone. Se ti sacrifichi per avere simpatia dagl'altri, sei incline ad essere una persona depressa

4. Tanti seguaci

A poco a poco, il concetto di "amicizia" nei social network è stato distorto, tanto che oggi è più normale parlare di "seguaci", eliminando ogni tipo di reale contatto interpersonale. Quantità ridicole di migliaia di "amici" su cui non puoi contare per nulla, che sono stati "collezionati" solo nel tempo e che meritano semplicemente un numero. 

5. Pubblica quasi tutto

Per gran parte della popolazione sembra normale pubblicare quotidianamente quello che stiamo facendo nella nostra routine, oltre a spiegare gli eventi che stiamo facendo o gli obiettivi che realizziamo. Non c'è niente di sbagliato nel voler avere un buon ricordo di un momento felice, ma se sei più interessato a mostrarlo a persone che ti "guardano" ogni giorno, probabilmente non ti stai divertendo tanto quanto sembra. Sii naturale e prova a goderti l'attimo.

6. Ostentazione

Lo sport è qualcosa che le celebrità o le persone anonime amano fare. Sia con l'intenzione di influenzare i seguaci o meno, spesso la realtà indica quasi sempre una bassa autostima. Le persone che pensano di essere migliori con oggetti materiali più costosi probabilmente non hanno molto di più da offrire dentro di sé. Il mondo del consumismo in cui siamo sprofondati sembra dirci che più ricchi siamo, e migliori siamo, ma è lontano dalla realtà.

7. Mi piace

Ci sono poche cose più divertenti ed egocentriche che godersi la propria pubblicazione. Se non è chiaro che tu pubblichi solo qualcosa che ti piace, lo rendi ancora più chiaro da questa particolare azione.

Abbiamo raggiunto il fondo della nostra lista! Speriamo che questo testo ti abbia fatto pensare o almeno divertire. Cosa ne pensi?

Tags
emozionipersoneautostimasocialnetworkbassa