EmozioniC'è troppa mancanza di controllo parentale sull'educazione dei bambini

01/04/2019 - 12h

I genitori devono sapere come porre dei limiti ai loro figli, ma fino a che punto possono andare, quali sono i loro doveri?

L'educazione familiare contribuisce alla crescita di bambini sani psicologicamente, mentre il mondo continua ad evolversi, e sapere come dire "no" fa la differenza.

Quando ero un bambino e facevo qualcosa di sbagliato, bastava guardare gli occhi dei miei genitori per capire che il mio comportamento era sbagliato. Certo, mi fermavo al momento, per paura della punizione, e che sia chiaro, queste punizioni che non mi hanno mai lasciato traumatizzato nella vita adulta, perché era un modo per me di riflettere, capire, rispettare, ascoltare e dialogare.

Recentemente, ho visto una storia in cui una famiglia ha chiesto aiuto per migliorare l'educazione del figlio, per il quale fanno del loro meglio e nonostante tutto non riescono a dirgli di no. Il bambino fa quello che vuole a casa. All'età di otto anni, rimane spesso chiuso nella stanza con il suo telefono o computer, che i suoi genitori gli hanno dato.

Questo stesso bambino urla, mole*ta i genitori e ha tutto il controllo della casa nelle sue mani.

L'evoluzione della tecnologia per i nostri figli è fondamentale, tuttavia, il limite deve essere dato dai genitori, in modo che i regali non diventino una minaccia, anche per la società.

Devi sapere che c'è una gerarchia, ma ci sono ancora dei genitori che trovano i modi cattivi del bambino e renderli carini.

Dove ci fermeremo?

È qualcosa su cui riflettere, anche per un futuro come adulti pensanti, che sanno come lottare per la democrazia, per essere cittadini migliori. Tutti questi disturbi possono influenzare la vita degli adulti, studi, lavoro e come trattare le persone che li circondano.

 I genitori devono entrare in un accordo quando si tratta di figli, perché in molti casi, un genitore può cedere, privando così l'autorità dell'altro. Il bambino non impara cosa è giusto e cosa è sbagliato, impara solo ciò che è giusto per lui.

I genitori devono anche capire che l'educazione dei figli è una loro responsabilità, poiché molti pensano che la scuola, la tata o altri debbano assumersi questa responsabilità.

L'obiettivo non è quello di incolpare i genitori che vogliono il bene del bambino, ma spesso la mancanza di educazione e di comportamento sono riflessioni di situazioni a cui i genitori non riescono a porre limiti .

I bambini devono essere educati con esempi, routine, consapevolezza e impegno.

Tags
educazionemancanzacrescitabambini
Loading...