PensieriChe cosa significa veramente "Ti amo"?

28/03/2018 - 12h

Quando diciamo a una persona che l'amiamo, le stiamo dicendo che è una parte importantissima della nostra vita. 

Generalmente, quando diciamo "Ti amo" a qualcuno, trasmettiamo all'altra persona un messaggio molto importante, ovvero che siamo pronti a portare la nostra relazione ad un livello veramente importante. Allo stesso modo, quando è l'altra persona a dire che ci ama, noi ci creiamo un'aspettativa di futuro dalla sua parte.

Ma nonostante questo, come possiamo davvero essere sicuro che questo è il passo giusto da intraprendere nella nostra relazione, e soprattutto, come facciamno a sapere se l'altra persona è onesta riguardo ai propri sentimenti nei nostri confronti? Ci ama davvero o vuole essere al nostro fianco solo per soddisfare un bisogno interiore?

Il maesto buddista Zen Thich Nhat Han ne ha parlato nel suo libro "The Art of Loving".

In un passaggio il maestro spiega cosa significa "Ti amo" e perche non è sempre quello che pensiamo.

Che cosa significa davvero "Ti amo"?

Thich Nhat Hanh ci insegna che "la comprensione è il secondo nome dell'amore". Ciò significa che quando amiamo davvero un'altra persona, cerchiamo di capirla nonostante tutto.

Il vero amore è quando due persone diventano una cosa sola.

In una relazione profonda, non c'è più un confine tra te e l'altra persona. Tu sei lei e lei sei tu. La sofferenza di uno è la sofferenza dell'altro. Comprendere la propria sofferenza aiuta la persona che ami a soffrire di meno, la felicità e la sofferenza non sono più problemi individuali. Tutto quello che succede alla persona che ami è come se succedesse a te e viceversa.

Nel vero amore non c'è più separazione o discriminazione. La felicità e la sofferenza sono di entrambi. Non puoi più dire "questo è il tuo problema", d'ora in poi quel problema sarà il nostro.

Tags
amarecomprensioneamoresentimenti