CuriositàCome connettersi con gli angeli mentre dormi

21/02/2018 - 11h

1. Medita

Prima di appoggiare la testa su quel cuscino invitante, prenditi un minuto per meditare. Non deve essere a lungo; semplicemente prendendi cinque minuti per respirare profondamente e lasciar andare tutte le chiacchiere mentali del giorno, ti aiuterà a sintonizzarti sull'energia del tuo angelo.

2. Afferma la tua intenzione

Ricorda, gli angeli non possono aiutarti se non sanno di che cosa hai bisogno da loro, quindi chiarisci esattamente cosa stai cercando: se hai bisogno d'aiuto per un particolare problema, o se vuoi una visione generale del futuro.

I sogni di solito portano messaggi nascosti dal nostro sé interiore sulle situazioni attuali della nostra vita, per questo esprimi- sia mentalmente che a voce alta - ciò di cui hai bisogno.

3. Metti i cristalli sotto il cuscino

Il diaspro dell'occhio degli uccelli è una pietra brillante da usare quando vuoi poi ricordare le tue visioni notturne più vividamente, soprattutto quelle relative al futuro. È anche una pietra molto radicata e protettiva e una gemma molto utile da usare anche per il lavoro psichico. Scolecite è un altro grande cristallo da usare per questo. Ponilo sotto il cuscino per una guida angelica istantanea.

4. Esprimi gratitudine

Gli angeli possono anche aiutarti a rimpiazzare qualsiasi pensiero negativo opprimente mentre sei sveglio, amarti e guarirti. Per mantenere la loro energia amorevole attorno a te tutto il giorno, dedica qualche minuto al mattino per ringraziarli per la loro guida e lascia che sciolgano le tue preoccupazioni.

Tags
Connettersiangelidormendo