CuriositàI mariti emotivamente intelligenti sono la chiave per un matrimonio duraturo

21/02/2019 - 20h

Nell'arte marziale giapponese dell'Aikido, c'è un principio centrale chiamato Yield to Win, che è un metodo per usare l'energia e le azioni del tuo avversario contro di loro per vincere un combattimento, piuttosto che armarli con forza per sottometterli. Ti permette di risparmiare energia e scegliere tattiche molto più efficaci ed efficienti.

Ma sicuramente non vogliamo che tu usi le mosse dell'Aikido sul tuo partner!

Per i nostri scopi, cedere per vincere significa accettare, capire e consentire al partner la prospettiva, i sentimenti e le esigenze del tuo processo decisionale in coppia. Significa davvero ascoltare il tuo partner e formulare un compromesso in modo tale che entrambi ti sentano soddisfatti.

Il che è davvero più come cedere alla vittoria, e questo è il nostro obiettivo.

Quando gli uomini imparano come accettare l'influenza del loro partner e lavorano per una soluzione vincente, i risultati sono meravigliosi nei matrimoni eteros*****i. In uno studio a lungo termine su 130 coppie di sposini, abbiamo scoperto che gli uomini che permettono alle loro mogli di influenzarli hanno matrimoni più felici e hanno meno probabilità di divorziare.

E questa abilità critica non è affatto limitata alle coppie eterose*****i. In effetti, la ricerca mostra che le coppie dello stesso se**o sono notevolmente migliori rispetto alle coppie eterose*****i . I mariti eterose*****i possono imparare molto dai mariti gay, e sarebbe saggio farlo.

Rifiutare l'influenza è una mossa pericolosa

Il matrimonio può assolutamente sopravvivere a momenti di rabbia, lamentele o critiche e persino a periodi di maggiore negatività se il conflitto viene gestito in modo sano e rispettoso. Possono persino prosperare perché il conflitto offre un'opportunità di crescita in coppia. Ma le coppie si mettono nei guai quando confrontano la negatività con la negatività invece di fare riparazioni per ridurre il conflitto.

Come disse il Mahatma Gandhi, "l'occhio per occhio renderà cieco il mondo intero".

Chiaramente, il contrattacco durante una discussione non risolve un problema o aiuta a formare un compromesso. Non consente l'influenza del tuo partner nel processo decisionale. La nostra ricerca mostra che il 65% degli uomini aumenta la negatività durante una discussione. E i quattro cavalieri - critiche, difensivi, disprezzo, stonewalling - sono segni rivelatori che un uomo sta resistendo all'influenza della moglie.

Questo non significa insultare o sminuire gli uomini e, di solito, non è un difetto di personalità o una mancanza cognitiva. Piuttosto, è per illuminare gli uomini riguardo ad alcuni istinti e tendenze che potrebbero avere, ma di cui non sono consapevoli.

Ci sono semplicemente alcune differenze nel modo in cui gli uomini e le donne incontrano conflitti (ad esempio, gli uomini sono più inclini allo stonewalling e l'85% degli stonewaller nella nostra ricerca erano uomini). Bastano due per far funzionare un matrimonio ed è vitale per tutte le coppie fare onore e rispettare i principi centrali delle loro relazioni. Ma la nostra ricerca indica che la maggioranza delle mogli - anche nei matrimoni infelici - già lo fa.

Questo non significa che le donne non si arrabbino e siano persino sprezzanti nei confronti dei loro mariti. Significa solo che tendono a lasciare che i loro mariti influenzino le loro decisioni prendendo in considerazione le loro opinioni e sentimenti.

Sfortunatamente, i dati suggeriscono che gli uomini spesso non restituiscono il favore.

Se gli uomini eterose******i nelle relazioni non accettano l'influenza del loro partner, c'è un 81% di possibilità che un matrimonio si auto-implode.

Continua a leggere...Pagina 2
Tags
MatrimonioIntelligentiChiave
Loading...
CONSIGLIATI