CuriositàIl Papa dice che è meglio vivere come atei che andare in chiesa tutti i giorni e poi odiare gli altri

04/01/2019 - 12h

Papa Francesco ci mostra in ogni discorso che è una persona estremamente sensibile, e tutto ciò che dice ci aiuta a riflettere sul nostro comportamento e ci motiva a seguire un percorso migliore, portandoci di conseguenza ad una vita più felice e prospera, sia che siamo cattolici o meno.

Il ruolo svolto da questo Papa va ben oltre la religione, è umanitario. 

I suoi insegnamenti sono molto ampi e fanno bene a tutti, non c'è da meravigliarsi se guadagna sempre più il rispetto e l'ammirazione di persone da ogni parte del mondo e da tutte le credenze.

In una recente udienza con i fedeli, che avviene di mercoledì, papa Francesco ha dimostrato ancora una volta il suo impegno a creare una società più coscienziosa dicendo che è meglio vivere come atei che andare in chiesa tutti i giorni e passare la vita odiare e criticare gli altri .

"Quante volte vediamo lo scandalo di queste persone che passano la giornata in chiesa, o che vanno lì ogni giorno, e poi vivono per odiare o parlare male degli altri", ha detto, molto saggiamente.

Inoltre, ha detto che le persone che scelgono di agire in questo modo sono migliori, anche se non vanno in Chiesa:

"Vivi come un ateo. Se vai in chiesa, allora vivi come un figlio, come un fratello, dai un vero esempio. "

Papa Francesco ha sostenuto il suo discorso nel Vangelo di San Matteo, che parla di persone ipocriti che pregano solo per la popolarità, per "essere visti dalle persone".

Continua a leggere...

"I pagani credono che si prega per parlare, parlare, parlare. Penso a molti cristiani che credono che pregare sia parlare a Dio come un pappagallo. No, pregare è con il cuore, dall'interno."

Il messaggio del Papa ha molto senso, e ci fa riflettere sul vero significato di andare in chiesa e avere una connessione con Dio. Cerchiamo la parola per acquisire conoscenza e modellare le nostre vite, secondo i principi che riteniamo giusti. Dal momento in cui andiamo in chiesa, entriamo in contatto con gli insegnamenti, sappiamo come comportarci.

Quando ignoriamo tutto ciò che apprendiamo e agiamo da soli, diffondendo intolleranza e mancanza di rispetto, siamo contro tutto ciò che questa dottrina insegna. Pertanto, non ha senso continuare a frequentare la chiesa.

La parola è per guidarci! 

Dobbiamo essere aperti a questa realtà e viverla per farci veramente chiamare cristiani.

Possano le parole del Papa farvi riflettere e, se necessario, apportare un cambiamento di comportamento.

Se ti è piaciuto il messaggio, commenta di seguito e condividi con i tuoi amici!

Tags
religionepapafrancescomessaggiochiesapregarevivereateiodiarealtriamore
Loading...