PensieriL'amore è la risposta più soddisfacente al problema dell'esistenza umana

05/03/2019 - 12h

Non è un compito facile definire cos'è l'amore. Dai miti alla psicologia, dalla filosofia alla religione, l'amore è un tema con gli approcci più diversi. L'origine della parola amore deriva dal latino "amore", che ha un significato complesso.

Gli studiosi sottolineano che questa espressione è derivata dalla base AM, da una lingua indoeuropea, che ha dato origine alla parola "madre". La parola amore ha oggi lo stesso significato: una sensazione di desiderio, affetto e passione.

Ma il suo concetto è caratterizzato da molte forme di amore: materno, paterno, fraterno, fisico, platonico, altruistico, alla vita, dalla natura e dagli animali, tra gli altri.

Per esprimere l'amore si usano vari simboli: il disegno di un cuore, la freccia che rappresenta il cupido e la colomba che esprime l'amore di Dio. Esiste una gamma di teorie che ostacolano una definizione sull'amore. Quindi suggeriamo alcune nozioni di base.

L'amore romantico è ripetuto ampiamente e col passare del tempo è diventato il più travolgente di emozioni. Il destino di questo amore non si basa sulla sincerità, perché ha creato una visione commerciale di affetto, sullo sfondo della vendita di prodotti: dal sapone all'assicurazione sulla vita.

L'Occidente ha definito questo sentimento come "vero amore", altrimenti ottenuto conduce a crudeli sofferenze. Anche così, c'è il tradimento come una cosa normale e far l'amore come l'unico paradigma. Questo è il motivo per cui le relazioni non durano a lungo.

Continua a leggere...

Queste disfunzioni sono rappresentati in film e romanzi, che dimostrano che è necessario per essere felice di vivere un "amore a zig-zag". E su internet, l'amore liquido viene annullato premendo un tasto, con la stessa fugacità dell'amore romantico.

Quindi l'amore è la risposta più soddisfacente al problema dell'esistenza umana, contribuendo con tutti i modi di amare, come realizzò Fromm. Sant'Agostino, il teologo cristiano, ci dà questa stessa percezione dell'amore.

Ci insegna che l'amore sensuale e l'amore trascendentale si evolvono dal primo, che è mondano, al secondo, che è pieno e divino. Infine, una definizione, che conferma queste concezioni dell'amore, è quella di Paracelso, un medico e alchimista, che dice:

"Chi non sa nulla ama il nulla. Chiunque non possa fare nulla, capisce qualcosa, vale qualsiasi cosa. Ma chi comprende, ama, osserva, vede ... Più conoscenza insita in una cosa, maggiore è l'amore."

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentiamoresignificatoproblemaesistenzaumana
Loading...