CuriositàLa sindrome di Wendy: cos'è e come capire se ne soffri

14/05/2022 - 09h

Chi non si ricorda di Wendy, la protagonista femminile di Peter Pan? La ragazza che si prende cura di Peter Pan, il protagonista che proprio non ne vuole sapere di crescere e di prendersi le proprie responsabilità come ognuno di noi deve fare prima o poi nella vita. E a farlo per lui ci pensa Wendy, colei che ha dato il nome a questa particolare sindrome.

Conoscete la sindrome di Wendy? Parliamo di una condizione particolare nella quale si trova una donna che quasi sente la necessità di salvare gli altri, spesso dimenticandosi di se stessa. Una condizione che colpisce moltissime donne e che non sempre è facile da individuare. Vediamo quindi insieme quali sono le caratteristiche per capire chi ha la sindrome di Wendy.

Dal nome della favola di Peter Pan, consiste nella cosiddetta "sindrome della crocerossina". Wendy è colei che, mentre i fratellini giocano e si divertono, aspetta e cuce, si prende cura di loro e Peter Pan, non bada ai suoi stessi bisogni ma solo a quelli degli altri.

Continua a leggere...

Nei casi più gravi, e che osservo spesso in terapia, a Wendy corrisponde non un semplice Peter Pan ma un severo narcisista patologico, che è molto abile nel cogliere la propensione inconscia della crocerossina e riesce di solito a sfruttarla per il proprio tornaconto.

Come riconoscere una persona che soffre di sindrome di Wendy? Ecco alcuni sintomi che possono indicare la presenza della cosiddetta sindrome di Wendy: CONTINUA A LEGGERE

Tags
sindrome di wendyemozionicuriositàpsicologiabenessere
Ads