PensieriMai essere la sua ruota di scorta

19/06/2018 - 23h

Ti ha corteggiata, tirata dentro una relazione che speravi spiccasse il volo e poi una volta conquistata ti ha lasciato li? Ecco alcuni motivi/consigli che ti daranno la giusta forza per vivere l’amore da vera protagonista e non da ruota di scorta!

Tu sei unica

Come te non c’è nessuno, ma se tu non sei la prima a riconoscerlo a te stessa, come fanno gli altri a percepirlo? Il primo passo da fare è smetterla di fare paragoni con le altre e iniziare a guardare i tuoi pregi, azzittendo quella perenne criticona che vive in te, quella vocina fastidiosa che ti dice sempre che non vali. 

Fatti desiderare

Sentirsi un ripiego ti ha portato a elemosinare il suo tempo e le sue attenzioni. Quello che è stato è stato, non darti colpe per questo. Ma da ora in poi si cambia, perché se inizi a sentirti come un dono dal cielo per chi vorrai accanto a te, attrarrai uomini che ti vedranno come tale. Insomma un po’ tiratela, non solo per non essere scontata e troppo disponibile, ma soprattutto per capire bene chi hai davanti e quanto è reale il suo interesse per te.

Non insistere con le cause perse

Va bene lasciare all’altro i suoi tempi, prendersi i propri spazi, ma stargli addosso quando il suo comportamento si fa sempre più sfuggente e meno interessato, non trasformerà le cose, anzi. La tua testardaggine e la pressione per fargli cambiare idea rischiano di farti ottenere un effetto contrario. 

Meriti qualcuno che ti faccia sentire speciale

Perché rinunciare al ruolo di protagonista nelle tue storie d’amore? Inizia a decidere che non vuoi più accontentarti di uomini che ti vedono solo come una comparsa, ma che è ora di avere accanto un compagno che ti faccia sentire importante e riservi solo a te l'unico posto nel suo cuore.

Impara a dire addio

Chi ti considera la ruota di scorta, il suo piano B, non è mai chiaro e diretto, anzi i suoi ambigui “tira e molla” servono proprio a non far scemare l’interesse che provi per lui. Ma una volta che hai capito che i suoi sono solo degli “abbocchi” per tenerti in panchina, non pensarci più e tira fuori tutta la tua dignità e il tuo coraggio, chiudendo una volta per tutte. 

Tags
emozioniconsiglimotiviscortarelazionecoppia