CuriositàNon aspettare di perdere ciò che ami per capire quanto è importante per te!

06/03/2019 - 20h

"Mi ha trattato bene come nessun altro farebbe", ha detto la donna che ha trattato il suo compagno come uno straccio mentre erano sposati. Ora, che lo vede felice con una persona che riconosce il suo vero valore, ha iniziato a valutarlo davvero.

"Era la nostra miglior dipendente", ha detto il manager, che non ha ascoltato i suoi bisogni mentre lavorava con loro. Ora che sta guadagnando molto bene ed è riconosciuta in un'altra compagnia, ha iniziato a mancargli.

"Era la donna della mia vita e l'ho persa", ha detto il ragazzo che la chiamava "emotiva, drammatica, esagerata" e la portava alla disperazione ogni settimana. Ora che la vede stare bene e felice, viaggiando per il mondo con il suo nuovo fidanzato, scopre di amarla.

"Era la migliore madre del mondo", disse la figlia che non visitava sua madre, e quando lo faceva,  la incolpava di tutto. Solo ora la madre è m*rta capisce quanto era essenziale.

"Nessuno mi ama, nessuno mi vuole, nessuno mi dà valore", ha detto il ragazzo a 60 anni èancora da solo, ma ha passato tutta la sua giovinezza a trattare male, snobbando e giocando con i sentimenti delle donne che si innamoravano di lui.

"Non ho amici. La gente non si preoccupa per me", ha detto la ragazza che ha trattato con disprezzo le persone che si sono avvicinate a lei e non si è mai presenta quando i suoi amici la invitatano a uscire.

Sfortunatamente, molte persone sono così, capiscono il valore di cià che persono solo quando non ci sono più. Non vivono mai il presente. Guardano sempre con invidia l'erba del vicino, mentre lasciano asciugare, appassire e morir* il loro.

Ed è sempre colpa degli altri. È colpa del governo, è colpa del sistema, è colpa della società in generale, è colpa di uomini che non pagano, donne che non apprezzano... non si prendono mai le loro colpe.

La legge di causa ed effetto è scientificamente provata. Siamo circondati da un campo energetico e riceviamo indietro tutto ciò che emaniamo: vibrazioni, energie ecc... Quello che facciamo o diciamo a un altro ci torna indietro. Non è teoria, è provato.

Continua a leggere...

Passi tutta la tua vita emanando all'universo che non sei felice nel matrimonio, che la tua vita è brutta, che le persone intorno a te non pagano, che non hai bisogno di nessuno. Poi, quando perdi il matrimonio, i tuoi amici, il tuo lavoro e tutto ciò di cui ti lamentavi, inizi a pensare che l'Universo, Dio o come lo vuoi chiamare, sia cattivo, non va bene.

Cosa ti aspettavi?

Hai pensato di assumerti le responsabilità e le redini della tua vita? Hai pensato di prestare più attenzione alle persone che ti amano e ti sono vicine?

Hai considerato di valutare la società per cui lavori, il dipendente che lavora con te e i tuoi clienti? Hai mai pensato di smettere di segnalare gli errori delle persone e di vedere la loro parte positiva? Hai mai considerato di essere grato per le cose che hai, invece di vivere rimpiangendo te stesso per ciò che non hai?

Apprezza le persone intorno a te, mostra gratitudine per i tuoi amici, genitori, insegnanti, lavoro, impiegati, vicini di casa. Sono tutti nella tua vita per una ragione. Non aspettarti di perdere tutto questo per capire che erano buoni e speciali. Non aspettarti di ammalarti per valutare la tua salute.

Vuoi sapere come cambiare la tua frequenza?

Svegliati la mattina e medita. Anche quando pensavo di aver perso tutto, ho imparato a vedere con gratitudine il "nulla" che avevo. E l'universo mi ha risposto con tutto l'amore, l'affetto e la gratitudine che emanavo, dandomi amore, opportunità, brave persone ecc... e cosa restituisco a Lui? Più gratitudine, più amore. È così semplice. Se vuoi cambiare la tua vita, inizia ringraziando te stesso per quello che hai già.

Non essere una persona amara. La vita è troppo bella, ma è breve. Goditela mentre ce l'hai! Conserva ciò che hai.

Tags
amareperditapentirsi
Loading...