CuriositàSecondo gli psicologi, le persone che piangono molto hanno questo tratto di personalità unico

02/05/2018 - 14h

Ci sono persone che pensano che quando piangono diventano deboli, ma in realtà le cose non sono proprio così. A volte è bello sentirsi deboli per un momento, lasciare andare tutta la frustrazione che si ha dentro e lasciarsi andare una volta per tutte.

Le lacrime ci dimostrano questo, anche se ad un certo punto della nostra vita pensiamo di essere di acciaio, abbiamo sentimenti ed è solo una questione di tempo prima di dimostrarli. D'altra parte, gli psicologi dicono che le persone che piangono spesso hanno una caratteristica speciale nella loro personalità.

Piangere dimostra che sei un grande amico. 

Magari incontri uno dei tuoi amici ed entrambi ricevete delle tristi notizie. Riesci a sentire che tutte le tue emozioni sono fuse ed arrivi al punto di non sapere esattamente come reagire, senti quelle cose scomode e irritanti in gola. Non pensarci più e piangi, fai il primo passo e, a tua disposizione, consola il tuo amico. Questo tipo di momento crea un legame molto più forte di amicizia e consente ad entrambi di conoscersi anche quando sono completamente disintegrati.

Piangi significa che non temi i tuoi sentimenti. 

Potrai anche piangere per qualcosa di poco importante o forse perché ti senti triste, stanco, qualcosa che ti è successo che ha innescato un sentimento che non ti piace avere... Il punto è che quando rilasci le lacrime, stai finalmente riconoscendo il tuo vero stato di spirito e ti stai lasciando andare. L'importante è rimuovere tutto il dolore che hai dentro perché altrimenti non starai solo chiudendo la porta per gli altri che cercano di conoscerti, ma rimarrai bloccato e questo può innescare seri problemi emotivi.

Non dai importanza a quello che gli altri pensano. 

Col tempo, proverai a sopprimere tutto ciò che senti, ma siamo umani e nessuno può sopportare così tanti conflitti nella mente, quindi non rifiutarti di lasciar andare tutto ciò che ti disturba attraverso le lacrime. La cosa migliore del pianto è che dimentichi semplicemente che ci sono persone intorno a te. In quei momenti, non ti importa se qualcuno ti guarda o ti giudica, tanto meno sei interessato al posto in cui ti trovi e questo indica solo che quando hai raggiunto il limite, esplodi emotivamente senza pensarci.

Piangere diminuisce lo stress. 

Senti il tuo corpo rilassarsi e la tua mente scompare dopo aver pianto? Una ricerca fatta nel 1983 dall'American Psychological Association ha rilevato che la maggior parte delle persone che sentono la tristezza e la malinconia sono le più stressate e lasciandole piangere, il loro corpo e la mente raggiungono un livello di completo rilassamento e mantengono la calma per un po’ di tempo.

Tags
PiangereSegnaliPersonalità