Curiosità4 consigli per accettare i cambiamenti nella vita

19/12/2018 - 20h

Dobbiamo accettare tutti i tipi di cambiamenti nelle nostre vite, poiché saranno nel bene e nel male, ma da loro impareremo molte cose. Ricorda che se il cambiamento e la vita vanno di pari passo, se è inevitabile e desiderabile, non resisti. Se lo presumi, puoi scegliere di essere qualcuno di nuovo ogni giorno.

1. Fuggi dalle battaglie perse

Il primo passo per affrontare i cambiamenti con una migliore predisposizione è accettare che non possiamo fare niente per fermarli. Il filosofo greco Eraclito lo ha espresso in un'immagine brillante centinaia di anni fa: "Nessuno si bagna due volte nello stesso fiume". Quando qualcuno ritorna allo stesso canale, le acque non sono le stesse né quelle che lo sono state. Il cambiamento è inevitabile e inarrestabile.

 2. Inevitabile e molto desiderabile

Le utopie dell'eternità e dell'immutabilità della vita non sono solo impossibili, ma se fossero realizzabili, diventerebbero rapidamente aberranti. Riesci a immaginare una vita assolutamente monotona, eternamente uguale e che sarebbe comunque desiderabile?

No. Anche nelle migliori condizioni non posso immaginare un'esistenza immutabile che non sia diventata, dopo un certo tempo, abominevole. Quindi, il cambiamento non è solo inevitabile ma desiderabile.

Continua a leggere...

3. Cambiamenti che non rilevi

Qualche tempo fa ho differenziato due tipi di modifiche. Il primo, il "cambiamento di pendenza", è costituito da quelle piccole trasformazioni che avvengono gradualmente e impercettibilmente. L'usura delle cose, la crescita dei bambini, l'invecchiamento sono processi di "cambiamento di pendenza".

Quando avvengono così lentamente e ininterrottamente, diventiamo consapevoli di loro solo quando qualcosa (una fotografia, per esempio) ci mette di fronte al passato.

4. Quando il cambiamento è drastico

Il cambio di passo è uno che viene generato in un breve periodo di tempo e più o meno bruscamente. In questi casi siamo pienamente consapevoli dei cambiamenti che si sono verificati nella nostra vita, potendo riconoscere e distinguere chiaramente un prima e un dopo.

I cambi di passaggio avvengono a volte in modo programmato e possiamo prevederli, ma altre volte ci prendono di sorpresa o, più drammaticamente, ci colpiscono. Un cambiamento, un nuovo lavoro, una nascita o un matrimonio sono tutti eventi che generano cambiamenti nei passaggi.

Non dimenticare di condividere questo post, puoi anche sostenerci con un Mi piace e lasciare il tuo commento. Grazie!

Tags
emozionisentimenticambiamentivitaaffrontareconsigli
Ads