PensieriCi innamoriamo solo 3 volte in tutta la nostra vita e per una ragione sempre diversa...

22/03/2018 - 12h

Spesso, il primo amore ci coinvolge quando ancora siamo giovani. E' un amore idealizzato, come quello delle favole della nostra infanzia.

Siamo convinti che sarà l’unico amore della nostra vita, e non importa quello che ci dicono, o se ci troviamo a dover ingannare le nostre verità personali, perché in fondo crediamo che sia così il vero amore.

L'opinione degli altri è più importante di come ci sentiamo veramente. E' un amore che sembra essere quello giusto e per sempre...

Il secondo amore, è probabilmente il più difficile in quanto abbiamo una maggiore percezione di chi siamo, ed iniziamo a capire come vogliamo amare e quali sono le nostre necessità per essere amati.

Questo è l'amore che ci ferisce, sia attraverso le bugie, che i dolori o le manipolazioni.

Pensiamo che stiamo facendo scelte diverse dalla prima volta, ma in realtà, le nostre scelte sono basate sulla necessità di imparare ancora, mentre la nostra vera personalità viene ancora offuscata.

Il nostro secondo amore può diventare un circolo vizioso, è spesso un amore che ripetiamo perché pensiamo che in qualche modo finirà in maniera diversa rispetto alla prima esperienza.

Eppure ogni volta che ci proviamo, in qualche modo finisce peggio di quella precedente.

A volte non è una relazione sana, non è equilibrata o addirittura è narcisistica.

Si può essere coinvolti in un abuso, una manipolazione mentale e persino fisica, ed il tutto può divenire davvero un dramma.

Questo è esattamente il motivo per cui rimaniamo agganciati a questa relazione, con alti e bassi, come un tossicodipendenza che cerca di ottenere la dose successiva, sosteniamo i bassi in attesa di tornare agli alti.

Con questo tipo di amore, cercando sempre di farlo funzionare diventa più importante di quanto dovrebbe essere.

E' l'amore che più desideriamo.

Il terzo amore è quello che non abbiamo ancora visto arrivare...

Colui che di solito sembra essere quello sbagliato e che distrugge tutte le nostre opinioni di come l'amore vero dovrebbe essere.

Questo è l'amore che si verifica così facilmente, che non sembra nemmeno possibile possa accadere.

E il tipo di amore in cui la connessione non viene spiegata e che ci lascia a terra perché non l'abbiamo programmato.

Questo è un amore dove abbiamo un persona che non ha nessuna aspettativa su come dobbiamo agire e nessuna pressione per diventare chi non siamo veramente.

Siamo semplicemente accettati per essere chi siamo già, e questo ci interessa profondamente.

Non è l'amore che abbiamo sempre desiderato, non rispetta le regole che ci aspettavamo di seguire per rimanere nella zona comfort.

Ma ancora, spezza le nostre nozioni preconcette e ci mostra che l'amore non deve essere come noi immaginiamo di essere vero.

Questo è l'amore che continua a bussare alla porta, e non importa di quanto tempo abbiamo di bisogno prima di rispondere.

Continua a leggere...

E' l'amore che sembra giusto, quello che non ci aspettavamo ma il quale possiamo essere noi stessi senza paura.

Forse non abbiamo ancora avuto questa esperienza delle 3 fasi dell'amore, perché non siamo ancora pronti.

Forse abbiamo veramente bisogno di sapere cosa l'amore “non è” prima di poterci  lasciare andare a ciò che è veramente.

Possiamo avere bisogno di una vita per imparare ogni lezione o, se siamo fortunati, ci vogliono solo alcuni anni.

E poi ci possono essere quelle persone che si innamorano solo una volta, e sono ancora innamorate fino all'ultimo respiro a tutt’oggi.

Quelle foto ingiallite e usurate dei nostri nonni che sembrano così appassionati nel passeggiare mano nella mano all'età di ottanta anni come quando si sono sposati, e quel genere di cose, che ci fa pensare: ma sappiamo veramente che cosa è l’amore?

Dicono che questi sono i fortunati, e forse lo sono...

Ma credo che coloro che hanno raggiunto il loro terzo amore sono veramente i fortunati.

Sono quelli che si sono stancati di dover provare i loro cuori spezzati, sono coloro che a volte mettono in dubbio se nel loro modo di amare c’è qualcosa di sbagliato.

Solo perché non ha funzionato prima, non significa che non può funzionare adesso.

A volte ci chiediamo se siamo limitati dal modo in cui amiamo, o se amiamo senza limiti.

Possiamo tutti scegliere di restare con il nostro primo amore, quello che sembra buono e che renderà tutti felici.

Oppure possiamo scegliere di rimanere con il nostro secondo amore sotto la convinzione che se non dobbiamo combattere per questo allora non ne vale la pena...

Oppure possiamo scegliere di credere nel terzo amore.

L’amore che ci fa sentire a casa con naturalezza, l'amore che non è come una tempesta, ma che ti fa vivere nella serenità.

E forse c'è qualcosa di speciale nel nostro primo amore, e qualcosa di unico e straziante nel secondo... ma c'è qualcosa di semplicemente incredibile nel terzo.

"Quello che non abbiamo visto arrivare".

"Quello che dura davvero".

"Quelli che ci mostra il perché non ha mai funzionato prima".

Ed è questa possibilità che da l'atto di provare ancora una volta, perché la verità è che non si sa mai quando troveremmo il vero amore.

Ma non avere mai paura di amare...

Se ti è piaciuto questo testo, condividilo con i tuoi amici.

Tags
AmoreInnamorarsi3 voltevitaemozioni
Loading...