PensieriCome assicurarsi di essere una priorità, non un'opzione

30/07/2021 - 07h

In questa epoca di social networking è possibile avere migliaia di amici ma nessuna vera amicizia. Ci sono molti che si presenteranno per la festa di mezzanotte, ma su quanti possiamo contare nel momento del bisogno? Abbiamo molte opzioni ma chi sarebbe la nostra priorità? Quante persone conosciamo che aumentano davvero la nostra energia, il nostro spirito e la nostra autostima?

Nei nostri circoli sociali in continua crescita, dove purtroppo la competizione sembra avere la precedenza sulla compagnia, ci sono alcuni che si distinguono e brillano più di altri. Questi sono quelli che mirano a conquistare i cuori piuttosto che i punti, che ascoltano più di quanto parlano, offrono piuttosto che prendere e che sono disposti a "camminare il miglio in più" per te e con te, per nessun altro motivo se non "chi loro sono', qualcuno di speciale!

Possiamo ritenerci fortunati ad avere amici del genere nella nostra vita, ma quanti direbbero lo stesso di noi?

Affinché io possa essere una priorità nella vita di qualcun altro, devo prima rendere la mia vita una priorità rendendomi il mio migliore amico; quando riconosco il mio valore allora posso valutare gli altri e loro a loro volta apprezzeranno me.

Essere un buon amico significa che ho bisogno di apprezzare non denigrare, essere forte non debole, offrire riparo nella tempesta, essere in grado di ricevere graziosamente ma non aspettarmi o volere. Tutto ciò richiede un buon grado di rispetto di sé. E il rispetto di sé attirerà automaticamente il rispetto degli altri.

Per questo necessario lavoro interiore, non confrontarti con gli altri; crea un campionato tutto tuo. Concentrati sul puro intento delle tue azioni. Crea alta morale, standard, disciplina e buon carattere e guadagnerai la tua reputazione in modo naturale. Non ci sarà bisogno di fare pubblicità. La sincerità e l'integrità parlano da sole.

Ovviamente non posso costringere qualcuno a considerarmi una priorità nella sua vita se non lo desidera. Proprio come un'azienda non può costringere i clienti ad acquistare da loro, non importa quanto sia buono un prodotto che possono avere in offerta. Ma anche solo sapere che esiste un negozio del genere tornerà utile un giorno. Quindi, quando se ne presenterà la necessità, sapranno dove venire.

Continua a leggere...

Diamo priorità ai nostri compiti ogni giorno e allo stesso modo è importante anche dare priorità alle nostre relazioni. Proprio come non riusciamo a lasciare andare quel vestito preferito che non indossiamo da 15 anni, a volte sembra che non riusciamo a lasciare andare le nostre relazioni antiquate. 

Se una relazione ha superato la data di scadenza, non è sana. Lascialo andare (con buoni sentimenti) e fai spazio perché emerga qualcosa di nuovo.Inoltre, se qualcuno sta prosciugando le tue energie, o ne approfitta, allora è solo un segno che non abbiamo ancora sviluppato le capacità per gestirci e tracciare diligentemente i nostri confini.

In questa situazione abbiamo bisogno di costruire più rispetto per noi stessi, imparare ad essere più amorevoli e allo stesso tempo più distaccati. A volte, con il nostro grande cuore, cerchiamo di aiutare qualcuno a uscire dal pantano della sua negatività, ma riusciamo solo a rimanere bloccati nella palude noi stessi! Dobbiamo aumentare il nostro valore e conoscere le nostre capacità.

C'è una sottile differenza tra ego e autostima. Se stiamo facendo cose per gli altri solo per essere accettati o riconosciuti, allora significa che non abbiamo valore per noi stessi, questo è ego invertito. L'altro tipo di ego a cui prestare attenzione è quello che soccombe alle lodi, sente di sapere sempre meglio e dice: "Guardami, sono una brava persona!" L'ego non è la base per una relazione onesta e rispettosa.

Se questo articolo ti è piaciuto lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentipensieriprioritàsocialrelazionirispetto
Ads