PensieriCosa fare ogni volta che ti senti triste e perso?

15/11/2022 - 07h

Sei mai stato triste e depresso e non sai come porre fine a questi sentimenti negativi? Ogni volta che vieni maltrattato, rifiutato, incompreso e ferito ti senti intrappolato in un tunnel oscuro e sembra che la stessa storia tenda a ripetersi più e più volte. 

Cosa puoi fare in questo caso? Ecco alcune cose chiave che puoi fare per aiutare te stesso e sentirti meglio.

1. Trova un posto tranquillo dove puoi allontanarti dagli altri.

A volte, per sentirti meglio, devi prenderti del tempo per te stesso e allontanarti dalle persone intorno a te. Potresti sederti su una tranquilla panchina del parco, fare una passeggiata da solo o trovare il tempo per riflettere e analizzare ciò che hai vissuto.

2. Chiediti: "È vero?"

Una volta che sarai tranquillo e immobile, rivivrai le parole, il momento, le azioni, la situazione o la persona che ti hanno causato tanto dolore e ansia. La tua mente ripeterà il momento più e più volte perché stai cercando di capirlo. 

Consenti a te stesso di farlo, ma renditi anche conto che la tua mente si attaccherà facilmente a qualsiasi conclusione, supposizione o idea sbagliata che si presenti. 

Ad esempio, potresti presumere immediatamente che il motivo per cui il tuo partner ha criticato il tuo peso è perché pensa che sei brutto e non ti ama più. In questa situazione, chiediti: "È vero?" È davvero così?" Probabilmente, la tua risposta sarà "no, non so se è vero o no".

3. Affronta ciò che senti. Smettila di scappare.

Quando provi un intenso stress emotivo o disagio, ritirarti in te stesso e nel tuo mondo è una reazione del tutto normale. Cerchi di intorpidire le tue emozioni con TV, tecnologia, droghe, alcol, sess0, amici e cibo e distraendoti il più a lungo possibile finché "la brutta sensazione non scompare". 

Continua a leggere...

Ma non andrà via così facilmente. Sarà ancora in agguato nel profondo di te. Per quanto pensi di poter evitare ciò che provi, non puoi. Tornerà sempre a perseguitarti in una forma o nell'altra, spesso con un'intensità ancora maggiore. 

In definitiva, una delle frequenti conseguenze del trascurare tali sentimenti è la cattiva salute mentale. Questo è esattamente il motivo per cui dovresti affrontare coraggiosamente ciò che senti in questo momento.

4. Non sei solo

Spesso tendi a concentrarti così tanto sulla fonte della tua sofferenza e sul dolore stesso, che normalmente porta a pensare di essere tutto solo. Naturalmente, questo aumenta notevolmente il dolore. 

La verità è che tutti siamo stati e saremo tristi ad un certo punto della nostra vita. Prima te ne ricorderai, meglio sarai in grado di affrontare il tuo dolore e meno ti controllerà.

Se questo articolo ti è piaciuto lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentipensieritristesolodepressoconsigli
Ads