PensieriIl potere del silenzio

03/04/2019 - 15h

Mentre gli estroversi mostrano presto per cosa sono venuti, gli introversi impiegano più tempo a rispondere alla stimolazione sociale.

Non sentono questo bisogno ardente di gridare al mondo le loro azioni, le loro conquiste, le loro qualità, ma tuttavia non mancano di portare in sé belle posizioni riguardo alla vita, i desideri di cambiare il mondo, l'amore del prossimo, la saggezza e il potere leadership.

Gli introversi sono spesso giudicati ingiustificabili e in età infantile destano preoccupazione tra gli insegnanti e la famiglia. Tuttavia, bisogna capire che nella loro solitudine, nei loro bozzoli, tessono le ali per il volo. E quando volano arrivano più in alto di chiunque altro.

Il mondo ha bisogno di introspettive e delle cose straordinarie che portano dentro di sé. Ma tutto ha il suo tempo, il suo momento. Gli introspettivi non arrivano, non fanno rumore, non fanno storie per mostrare al mondo le loro azioni, i loro doni e i loro talenti.

Guardati intorno. Ci sarà sempre una creazione introspettiva, che conduce, essendo un esempio di saggezza in un mondo così confuso e caotico. Forse dovremmo imparare di più da queste persone.

Potrebbe essere bello sapere da un collega che non carica video in ogni momento su whatsapp, ma quando lo fa, c'è davvero qualcosa di buono da aggiungere. Il mondo deve imparare a tollerare il silenzio, senza richiedere agli introspettivi una postura che non si adatti alla loro anima e alla loro natura.

Il mondo ha bisogno di imparare a scommettere sul potenziale del silenzio, capendo che non è perché non fanno pubblicità negli altoparlanti delle loro azioni, non sono in grado di esibirsi.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentipensierisilenziopotere
Loading...