CuriositàMedita su ciò che dici, perché le parole hanno potere

13/03/2019 - 20h

Siamo esposti a parole sia buone che cattive, dobbiamo stare attenti a quelli che escono dalla nostra bocca, perché possono essere benedizioni o maledizioni gettate nella vita dei nostri figli.

Ci sono persone che benedicono qualunque sia la situazione; altri si lamentano di tutto ciò che accade loro. I genitori influenzano la costruzione dell'identità dei loro figli, a seconda delle parole possiamo aiutarli ad avere una visione positiva o negativa di se stessi. Parlare la verità riduce le associazioni emotive errate.

Immaginate che i bambini crescano ascoltando i genitori dicendo loro che sono stupidi, goffi, spaventati, rilassati, tra gli altri aggettivi negativi. Cresceranno vedendosi in questo specchio e probabilmente si trasformeranno in adulti con conoscenza personale inadeguata e bassa autostima.

Se hanno un problema, aiutateli, è inutile lamentarsi di dover dire qualcosa a loro diverse volte, perché il fixing più spesso viene fornito con la ripetizione.

Continua a leggere...

D'altra parte, i bambini che ascoltano i genitori parlano bene delle loro capacità di cantare, parlare, organizzare e apprendere, quando hanno bisogno di indicare dove hanno bisogno di migliorare, hanno già creato una base positiva per farli sentire appropriati.

Ricorda di usare le parole nella correzione che dimostrano che il problema è il comportamento del bambino e non il bambino stesso, perché deve sentirsi amato, ma anche sapere che ci sono dei limiti che devono essere rispettati.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentipensieriparolegenitoribambinicomportamentopotere
Ads