CuriositàQuando compirai 40 anni, queste 5 cose non conteranno molto nella tua vita

18/05/2020 - 12h

I 40 anni sono un momento di trasformazione nella nostra vita, in cui ci concentriamo sull'essere felici e lasciamo un sacco di cose da parte. Dai un'occhiata a cinque cose a cui smetti di preoccuparci a questa età.

1. Il desiderio di compiacere le altre persone a costo della propria felicità 

I 40 anni ci portano l'esperienza di vita. A questa età, abbiamo già imparato molto su come funzionano le relazioni e capiamo che non è giusto chiedere l'approvazione e la convalida da altre persone, se dobbiamo mettere da parte la nostra felicità.

Smettiamo di fare di tutto per soddisfare coloro che non ci amano in modo naturale e, ogni volta che non ci sentiamo a nostro agio con qualcuno, ci alziamo e andiamo via, senza colpa o spiegazione. 

2. Tollerare le persone tossiche per qualsiasi motivo

Tollerare relazioni infelici ci porta solo stress e amarezza. A 40 anni non vogliamo più restare indietro. Abbiamo attraversato molte cose e ora è il momento di stare in pace con coloro che amiamo.

3. Profonda tristezza causata dalle critiche degli altri 

Per alcune persone, non saremo mai abbastanza, non importa quanto ci sforziamo. Questa è una delle lezioni più importanti che abbiamo imparato fino all'età di 40 anni e che cambiano la nostra storia. 

In questo momento della vita, impariamo a filtrare tutto ciò che ci viene detto e riconoscere che le critiche di una persona non riflettono chi siamo, ma chi sono.

Continua a leggere...

4. Sii sempre educato, anche con quelli che fanno di tutto per renderci infelici 

Abbiamo imparato presto che dovremmo sorridere ed essere gentili con tutti quelli che ci circondano. In teoria, questo è bello, ma in pratica può essere più difficile di quanto sembri, specialmente con coloro che si divertono a vederci infelici.

5. Dì "sì" quando vogliamo dire "no" 

Molte volte nella vita, ci sentiamo costretti a dire "sì" quando vogliamo dire "no", se piacere a qualcuno o preservare una relazione. Ma a 40 anni la nostra pace conta più che fare la volontà degli altri. 

A quell'età non ci sottomettiamo più a nulla che vada contro i nostri principi o semplicemente la nostra volontà. Ci sentiamo abbastanza a nostro agio con noi stessi da fare proprio quello che vogliamo.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentipensierimaturitàcoseimportantiprincipivolontà
Ads