CuriositàProteggere la nostra salute mentale dal coronavirus, una priorità

30/03/2020 - 20h

Nessuno ci aveva preparato per una situazione del genere. La presenza di COVID-19 sta cambiando il nostro stile di vita in un modo che non avremmo potuto prevedere.

Quarantene, confini, incertezze, paura del contagio, crisi economica. Le variabili da gestire sono molte e, quindi, c'è un fattore che non possiamo e non dobbiamo trascurare: proteggere la nostra salute mentale.

Nel campo della psicologia, stiamo assistendo a fenomeni e comportamenti che ci riguardano. Da un lato, siamo sensibili a tutte quelle persone che, molto prima della pandemia, stavano già vivendo una complessa realtà quotidiana (depressione, fobie, dipendenze, ansia generale, disturbi alimentari).

I problemi possono essere chiaramente intensificati nel contesto attuale. È necessario tenere a mente, essere in contatto con loro, fornire assistenza e meccanismi di intervento da remoto.

D'altra parte, e non meno importante, ci occupiamo del comportamento di panico, dello shopping compulsivo e degli effetti che la separazione forzato può avere.

Continua a leggere...

Non sappiamo per quanto tempo può durare questa situazione e, pertanto, è essenziale essere preparati, allenarsi con adeguate strategie psicologiche.

Tuttavia, nonostante tutta la complessità attuale e il peso dell'incertezza, c'è un fatto innegabile. L'essere umano è capace di grandi cose. Siamo esseri molto capaci quando affrontiamo piccole e grandi sfide.

Agendo con calma, sostenendoci a vicenda e creando adeguate alleanze e impegni globali, affronteremo con successo questa situazione.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentipensierisalutementaleperiododifficilecovidvirus
Ads