CuriositàTre motivi per leggere "Mangia, prega, ama"

22/10/2018 - 12h

Non molto tempo fa "Mangia, prega, ama" è diventato uno dei miei film preferiti.

Tuttavia, da bravo scrittore, sono sempre stato curioso di leggere il libro e di conoscere ancor più profondamente la storia dell'autore.

Ho finito la lettura e voglio condividere con voi tre motivi per incoraggiarvi a leggere il libro.

1. C'è un dettaglio incredibile che nel film è nascosto

L'edizione che ho comprato è la commemorazione del decimo anniversario del libro e presenta una breve introduzione di Elizabeth sulla sua visione del lavoro dopo quegli anni e le prospettive della sua vita, che hanno subito così tanti cambiamenti da allora. Una delle cose che conta è che ho trovato incredibile sul momento del viaggio in cui era certa che non voleva avere figli e il sollievo che provava nell'accettare quella decisione che l'aveva tormentata per anni. Tra gli altri dettagli e casi del viaggio, questo è stato quello che più ha attirato la mia attenzione, perché sono sicuro del fatto che molte donne hanno lo stesso dilemma.

2. Puoi imparare molto sulla cultura dei luoghi che ha visitato

Elizabeth non fa solo un resoconto personale del libro. Apre i dettagli della cultura e del modo di vivere di ciascuno dei luoghi che hai visitato. In questo modo, "Mangia, prega, ama" è molto più di una storia di una donna che ha rinunciato a tutto alla ricerca dell'autoconoscenza. Il suo lavoro è praticamente quello di fare la guida culturale su luoghi molto diversi da ciò che viviamo.

Continua a leggere...
Tags
libroleggeremangiapregaamafilmelisabethgilbertrabbrividirestoriasentimentienergiamomentivissutipensieripauresognifattiaccadutifilmtrasportarcilibrivitaviaggiocambiato
Loading...