PensieriUna lettera aperta a tutti coloro che hanno perso i genitori

10/09/2020 - 20h

I nostri genitori non muoiono. Se ne vanno, sì. Smettono di essere vicini, sì. Ma non muoiono. Proprio come il vero amore. Abbiamo tutti paura di questi due giorni della nostra vita.

Che verrà comunque, non importa quanto si sforzino di pensarci. Il giorno in cui tua madre se ne va. Il giorno in cui tuo padre se n'è va. Non scrivo apposta la parola "morire". Perché i nostri genitori non muoiono mai.

Se stai leggendo queste righe adesso, sai cosa intendo. Indipendentemente dal fatto che tu abbia perso tuo padre o tua madre molti anni fa, o sia successo solo di recente, la tua vita è già chiaramente divisa in due parti: "prima" e "dopo".

Il vuoto che si è formato nel cuore esiste ancora e non c'è scampo da esso. Nel tempo, il dolore inizierà a diminuire gradualmente, ma completamente, non scomparirà mai.

Imparerai semplicemente a vivere con lei. Goditi la vita e ridi ad alta voce con questo buco nel tuo cuore. E questa è la nostra vita. Questo è ciò che i nostri genitori defunti vorrebbero più di tutto, sapere che stiamo vivendo, sapere che abbiamo affrontato, sapere che siamo diventati la loro continuazione su questa Terra.

Quindi, non è stato invano. La perdita di un genitore è una delle prove più difficili della vita. Anche se hai litigato con loro, anche se sei scappato di casa andando via, non è più facile.

Continua a leggere...

Fa male allo stesso modo di coloro che erano vicini ai loro genitori, passavano molto tempo con loro e chiamavano ogni giorno. Dopotutto, stiamo perdendo coloro che erano con noi dai primi giorni di vita, quello nel cui corpo siamo cresciuti da un piccolo punto in un bel bambino.

Accettarlo, lasciarlo andare è molto difficile. I tuoi genitori sono le prime persone che vedi al mondo. Ti hanno insegnato a parlare, camminare, tenere un cucchiaio tra le mani, leggere, scrivere.

Sono stati loro a plasmarti esattamente come sei oggi. Non erano santi, i tuoi genitori. Tuttavia, come te, come tutte le altre persone sulla Terra. Ma hanno fatto del loro meglio per rendere confortevole il tuo soggiorno in questo mondo, insegnarti come sopravvivere in esso, combattere e diventare persone degne.

Se hanno sempre agito correttamente o meno è un'altra questione. Una cosa è certa, erano pronti a dare la vita per te. Senza esitazione per un secondo. Non rimpiangere nulla e con un sorriso sul viso vai avanti.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentipensierigenitoriperdereletteraconsigliomomentivitaamoremancanza
Ads